049 700944
344 1030944 per i bambini
348 6704862 per gli adulti

Aree didattiche

 

L’insegnamento della Psicomotricità Relazionale si articola in tre aree formative che interagiscono fra loro:

  1. AREA DELLA PRATICA E TEORIA DELLA PRATICA

Comprende il vissuto psicomotorio di gruppo con la relativa rielaborazione verbale e scritta. Il corso prevede diciotto seminari esperienziali, ciascuno approfondisce un argomento specifico del metodo (vedi struttura e contenuti). I fondamenti del metodo sono sperimentati concretamente dai partecipanti che ne ottengono, già in sede di rielaborazione verbale, un inquadramento ed una contestualizzazione teorica.

  1. AREA DEI SEMINARI TEORICI

Comprende lezioni frontali e interattive sugli argomenti che riguardano la metodologia psicomotoria relazionale e le sue applicazioni in campo educativo. Il corso prevede quattordici seminari teorici (vedi struttura e contenuti).

  1. AREA DEL TIROCINIO

Comprende l’osservazione e la partecipazione all’attività psicomotoria condotta da una/un tutor e la successiva conduzione in prima persona, sotto monitoraggio, dell’attività stessa in contesto educativo (asili, scuole, ludoteche, centri ricreativi territoriali per l’infanzia, l’adolescenza, età adulta e la terza età).
Rientra in quest’area lo studio dei percorsi psicomotori attraverso la stesura di relazioni sui percorsi, lettura degli appunti del/della tutor e lo studio della sequenza dei disegni.

 Posted by at 17:32