049 700944
344 1030944 per i bambini
348 6704862 per gli adulti

Ambito della Libera Espressione

 

L’ Associazione Accamamam® organizza laboratori, corsi ed eventi, sia privatamente che su incarico di Enti Pubblici e Privati.

Dal 1983 Al 2000: attività di animazione teatrale nelle scuole del Quartiere N°7 (dalla materna alle superiori), nelle scuole elementari e medie del Quartiere N° 2, nelle scuole elementari dei Quartieri N° 4, N° 9 e N°11 del Comune di Padova.

Dal 1986 al 99: Centri Estivi per ragazzi, su commissione delle U.L.S.S. del Veneto: N°9, Basso Vicentino, N°11, Opitergino – Mottense – N°20, Camposampiero (Pd), N° 34, Arzignano (Vi), e dei Comuni di Venezia e Dolo (Ve); dei Comuni di Cavarzere, Solesino, Stanghella, Piove di Sacco della Provincia di Padova; dei Comuni di Noventa Vicentina, Almisano, Agugliaro, Asigliano, Mossano, Nanto, Bosco di Nanto, Orgiano, Pilastro, Lonigo, Brendola, Gambellara, Chiampo, Tezze della Provincia di Vicenza; dei Comuni di Oderzo, S.Polo di Piave, Motta di Livenza, Negrisia, Levada, Salgareda, del comprensorio dell’U.L.S.S. N°11.

Dal 1986 al 2000: Centri Estivi privati “Estate Giocando” in collaborazione con l’Arci di Padova e i Consigli Circoscrizionali N°1, 2, 3, 4, 5 e 7 del Comune di Padova.

Dal 1979 : Corsi di Espressione non-verbale,Tecniche animative e teatrali presso: Comune di S.Donato Milanese, Comune di Trezzano sul Naviglio (Mi), Dipartimento di Innovazione Educativa del Comune di Milano, Comune e Provveditorato agli Studi di Padova, Scuole Medie Sperimentali dei Comuni di Cadoneghe e S.Angelo (Pd), Provincia di Ferrara, Centro di Educazione per l’Infanzia del Comune di Venezia, CISL di Padova, Comune di Riva del Garda (Tn), Scuola Superiore di Specializzazione per insegnanti di sostegno ai soggetti portatori di handicap “Berna” di Mestre (Ve), Comune di Cavarzere (Pd), Comune di Solesino (Pd), IRRSAE del Veneto (Ve), Direzione Didattica “G.Leopardi” di Mestre (Ve), Università di Padova (150 ore delle donne), Biblioteca XXV aprile di Mestre (Ve), Comune di Grumolo delle Abbadesse (Vi), Comune di Quarto d’Altino (Ve), Comune di Piove di Sacco (Pd), Regione Valle d’Aosta, Comune di Selvazzano Dentro (Pd), Direzione Didattica 1° circolo di Oderzo (Tv), Comune di Prato allo Stelvio (Bz).

Nel 1988 e ‘89: Laboratori Scolastici per l’inserimento dei soggetti portatori di handicap per conto delle ULSS N°9 e N°11, presso i Comuni di Lonigo, Sarego, S.Germano dei Berici, Orgiano, Pojana Maggiore, Sossano, Villaga, Campiglia, Noventa Vicentina, Agugliaro, Albettone, Barbarano, Mossano, Bosco di Nanto, Brendola, Montecchio Maggiore, Chiampo, Gambellara, Costo, della Provincia di Vicenza.

Dal 1988 al 1994: Centri Ricreativi pomeridiani per l’inserimento sociale dei minori portatori di handicap e di disagio socio-affettivo per conto delle ULSS N° 20 e N°34 del Veneto e per i Comuni di Brendola, Gambellara, Chiampo, Costo, Tezze, Durlo della Provincia di Vicenza, Campodarsego e Solesino della Provincia di Padova, Rovigo.

Dell’esperienza del Centro “Casa Fantasia”, attivato dall’ULLS N°20 nel Comune di Campodarsego (Pd) esiste una pubblicazione a cura dell’ULLS stessa, intitolata: “Casa Fantasia, un’esperienza per superare il rischio”.

Dal 1988 al 1997: laboratori animativi di lettura presso le Biblioteche del Comune di Selvazzano (Pd), di Casalserugo (Pd), del Comune di Vigonovo (Ve).

Dal 1993 a al 1997: laboratori di psicomotricità, animazione e animazione teatrale presso la “Casetta di Parco Cavalleggeri” per conto del Consiglio Circoscrizionale N°1 – Centro Storico del Comune di Padova.

Dal 1990 in poi, partecipazione alle feste ecologiche “El Biologico in Piassa” che si svolgono due volte all’anno nelle piazze centrali della città di Padova e, nel 1993 e 94, all’organizzazione delle feste “del libro per ragazzi”, organizzate dal Consiglio di Quartiere Centro Storico del Comune di Padova.

Nel 1994 e ‘95: laboratorio di pittura : “I colori della memoria” con l’inserimento di soggetti psichiatrici per conto del Consiglio Circoscrizionale N°1 – Centro Storico del Comune di Padova, in collaborazione con la facoltà di Psicologia dell’Università di Padova e dell’Associazione “Psiche 2000″.

Dal1999 al 2001: all’interno dei programmi di attuazione della Legge 285 dell’ULSS N°15, Cittadella/Camposampiero: partecipazione al progetto “Anche il bambino è un cittadino” nei Comuni di Borgoricco, Villa del Conte, Galliera Veneta (Pd): attivazione di gruppi di condivisione educativa e programmazione di interventi educativi sul territorio per genitori, educatori e amministratori pubblici sul tema del “diritto al gioco”.

Nel 2008: organizzazione dellevento: 1968-2008 MEMORIA E DESIDERIODELLE DONNE”: un mese di manifestazioni artistiche e culturali intorno ai temi delle rivendicazioni sociali delle donne negli ultimi quarant’anni. In collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e il Comitato Pari Opportunità del Comune di Padova e con il Comitato Pari Opportunità dell’Università di Padova.

Nel 2010 e 2011: organizzazione, presso il Museo Civico di Padova, di un laboratorio di libera espressione pittorica dal titolo: L’ANIMA DELLE COSE, tenuto da Laura Bettini.